Attilio Pacifico e la sua storia professionale

Attilio Pacifico nasce ad Avellino e sogna subito una carriera in ambito forense.

La tradizione di famiglia vede il nonno, Attilio da cui ha preso il nome, ed il padre Guido entrambi iscritti nel Foro di Avellino.
Inoltre il padre è stato per molto tempo anche Presidente dell’ordine degli Avvocati.

La carriera di Attilio Pacifico decolla rapidamente dopo la laurea in Giurisprudenza ed il superamento dell’esame di stato per l’abilitazione alla professione forense.

Si applica ben presto ed ottiene grandi risultati, ma la sua vivacità non si limita al settore professionale.

Fonda insieme ad altri avvocati l’Associazione sportiva Forense grazie a cui riesce a realizzare una squadra di calcio che è formata da una schiera di avvocati iscritti nel Foro di Roma.

Ottiene l’incarico di Presidente dell’Associazione Pugilistica di Lugano negli anni ‘70 e si impegna a fondo per dare il suo contributo in modo sostanzioso e per ricoprire il ruolo con eccellenza.

La sua maestria nelle cause legali e la sua valentia lo porta ad essere chiamato per presiedere tanti collegi arbitrali che operano per la risoluzione delle controversie in via stragiudiziale.

Attilio Pacifico è molto attivo anche sul versante civico e cittadino e partecipa all’Associazione Amici di Villa Ada per la gestione del Parco di Villa Ada ed i giardini di Via Panama a Roma.

Si impegna per rendere le aree comuni un luogo importante per i cittadini, per i bambini, per gli adulti, sono tutti luoghi deputati alla socializzazione ed al tempo libero e devono essere preservati e tutelati, nonché curati.

Si prende cura anche delle cause sociali più sensibili come la raccolta di fondi per l’ADIPSO a cui contribuisce in modo decisivo per fornire il giusto apporto e per aiutare la società che si occupa delle cure dei malati.

Un avvocato di grande pregio e di una alta levatura morale che non si risparmia di aiutare gli altri e di contribuire alle attività benefiche in ogni modo e misura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *