Rimedi agli attacchi di panico

psicologa torinoMolte persone sono affette da patologie che fanno parte della sfera di natura psicologica e psicosomatica, tra esse ricordiamo gli attacchi di panico che possono insorgere improvvisamente e apparentemente senza nessuna motivazione specifica. Un improvviso attacco di terrore e paura rende il soggetto colpito da attacco di panico, completamente inerme ed incapace di affrontare qualsiasi situazione. Talvolta si tratta di un evento sporadico e unico, altre volte gli attacchi di panico possono manifestarsi in maniera ricorrente compromettendo il normale svolgimento della vita del paziente. In questi casi, l’intervento di un medico e il tentativo di risolvere la situazioni con vari rimedi, diventa d’obbligo.

Attacco di panico: i sintomi

I sintomi principali di un attacco di panico possono essere riassunti in un senso di generale malessere in cui il soggetto si sente in pericolo di vita. Possono comparire vari disturbi tra i quali: tachicardia, sudorazione, tremori, brividi, paura di morire. Gli attacchi di panico convivono spesso con l’ansia, altra patologia frequente.

Rimedi per gli attacchi di panico: farmaci e cure

Tra i rimedi che vengono prescritti dai medici vi sono delle cure a base di sedativi e calmanti, palliativi che possono attenuare i disturbi ma non ne rimuovono le cause che li hanno generati. Per risolvere il problema degli attacchi di panico, e di molte altre patologie di ordine psicologico e nervoso, è necessario affidarsi ad un bravo psicologo e ad un analista. Le figure citate avranno il compito di identificare i risvolti di natura inconscia e psicologica che hanno favorito e scatenato gli attacchi di panico.

Se sei alla ricerca di un bravo psicologo a Torino, visita il sito http://psicologagallone.it

Oltre ai farmaci e alle sedute psicoanalitiche e psicologiche, vengono proposti rimedi di altra tipologia come le sedute che prevedono terapia cognitivo comportamentale, necessarie per indurre il paziente ad acquistare sicurezza in se, ed utili a spezzare i meccanismi di pensiero nocivo che spesso sono alla base del disturbo. Un altro rimedio valido è costituito dalla pratica dello yoga insieme alle tecniche di respirazione e rilassamento, metodiche che inducono il soggetto affetto da attacchi di panico a ristabilire un equilibrio emotivo.

Rimedi farmacologici e naturali

Tra i rimedi farmacologici, oltre ai sedativi, ricordiamo che talvolta una riduzione di apporto di magnesio può favorire gli attacchi di panico. Il Magnesio è un importante equilibratore e regolatore del sistema nervoso. Anche le terapie alternative, effettuate con l’ausilio dei fiori di Bach, sembrano avere un effetto positivo e talvolta risolutivo. La miscela usata prevalentemente per questo tipo di problematica è Rescue Remedy, ma è consigliabile rivolgersi ad esperti del settore. Infine, molto spesso il medico consiglierà di evitare sostanze eccitanti quali thè e caffeina e sostanze simili, consigliando l’uso di erbe rilassanti quali camomilla, valeriana, biancospino, passiflora. In casa un diffusore di essenze contente olio di camomilla o di lavanda potrà aiutare a rilassarsi e scongiurare un attacco di panico, attuando contemporaneamente la giusta respirazione e  facendo tesoro delle terapie comportamentali apprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *