Mastoplastica additiva: perché ho scelto Roma

il mio intervento a Roma di Mastoplastica Additiva

Per il mio intervento di mastoplastica additiva ho scelto una clinica di Roma, una struttura d’avanguardia e molto professionale che mi sento assolutamente di suggerire, anche in considerazione dell’ottimo risultato che ho avuto modo di ottenere.

Il mio desiderio di aumentare il volume del seno

La mia idea di sottopormi ad un intervento di mastoplastica additiva è stata molto ben ponderata: sinceramente non ho mai visto nulla di male nel sano desiderio di migliorare il proprio aspetto, tuttavia, ovviamente, ho voluto informarmi molto bene sulle caratteristiche dell’intervento e quali accortezze avrei dovuto rispettare una volta conclusa l’operazione.

In questa fase mi sono rivolta sia a Internet, in cui si può ormai trovare davvero di tutto, sia ad alcune ragazze che si erano già sottoposte ad un intervento analogo, se pur in strutture differenti da quella cui mi sono rivolta: la mia fonte di informazioni sulla mastoplastica additiva è stato il portale informativo mastoplasticadditiva.it, da cui ho potuto imparare tante cose in vista dell’intervento.

La moderna mastoplastica additiva

Ciò che mi è sembrato subito evidente è il fatto che la chirurgia estetica ha compiuto dei passi in avanti davvero notevoli, anche per quel che riguarda la mastoplastica additiva, di conseguenza mi sono rivolta ad un chirurgo senza troppe esitazioni. Le protesi che vengono oggi impiegate sono 100% atossiche ed ottimamente tollerate, al punto che possono essere mantenute a livello sottocutaneo anche a tempo indeterminato. Questo è un aspetto molto importante, dal momento che alcuni tempi addietro era indispensabile provvedere alla loro sostituzione a cadenza periodica.

Ho notato con molto piacere, inoltre, che le incisioni cutanee che vengono realizzate per l’applicazione delle protesi non implicano l’insorgere di cicatrici visibili, allo stesso tempo tornare alla quotidianità non è affatto un problema, dal momento che è necessario limitarsi nei movimenti solo per alcuni giorni seguenti all’intervento.

La scelta di Roma per il mio intervento di mastoplastica

Per quanto riguarda la città presso cui sottopormi all’intervento ho pensato subito di rivolgermi a Roma: nella mia città la scelta di chirurghi estetici è molto limitata, di conseguenza ero certa che nella Capitale, che peraltro non è molto distante da dove vivo, avrei potuto scegliere tra una ricca gamma di professionisti di alto livello. É bastata una ricerca nel web, d’altronde, per notare subito quanto fossero numerose le cliniche di Roma specializzate in mastoplastica additiva, così ho subito preso contatto con alcuni centri che, anche per via di alcune recensioni che li riguardavano, mi hanno destato una buona impressione.

La clinica romana presso cui mi sono operata

La clinica cui mi sono rivolta mi ha subito dato un’impressione molto positiva, sia a livello di igiene che di cortesia. Durante il mio primo dialogo con il medico chirurgo ho richiesto tutti i suoi titoli e le sue specializzazioni, ben consapevole del fatto che ciò è un mio sacrosanto diritto, allo stesso tempo il chirurgo mi ha mostrato diverse raffigurazioni di interventi di mastoplastica additiva che aveva già avuto modo di compiere: anche sul sito web ufficiale del suo centro erano presenti alcune di queste foto, ma presso lo studio ho avuto modo di osservarne molte di più.

Il chirurgo ha dimostrato massima attenzione nei confronti delle mie esigenze, mi ha subito specificato a che tipo di risultato avrei potuto ambire senza correre il rischio di ottenere un effetto innaturale, e ha saputo rispondere con precisione a tutti i miei quesiti.

Il risultato finale, ovvero la cosa più importante, è stato soddisfacente: il mio seno è leggermente più voluminoso, senza affatto risultare innaturale, e mai nessuno ha minimamente sospettato che potesse essere il risultato di un’operazione chirurgica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *