Anniversario di nozze: un momento unico

L’anniversario di nozze è un giorno speciale e deve essere vissuto in totale allegria e spensieratezza da parte dei coniugi, che ricordano ancora una volta l’amore che li lega. Purtroppo a causa dei ritmi stressanti di vita ai quali siamo sottoposti, spesso questo giorno viene dimenticato oppure poco valorizzato, deve essere invece un giorno speciale e festeggiato nel modo che più si preferisce.

I vari tipi di anniversario

Ogni anniversario deve essere considerato un giorno speciale in cui si festeggiano gli anni già trascorsi insieme e tutti quelli che verranno. Ogni anno è unico e diverso da quello precedente, perchè la coppia diventa sempre più matura e più consapevole dei propri difetti ma anche punti di forza. Di seguito sono illustrati le varie categorie importanti di anniversario di nozze.

  • Il primo anno chiamato nozze di carta, è sicuramente quello più sentito dagli sposi che hanno ancora ben impresso nei loro ricordi il giorno del matrimonio, con tutte le preoccupazioni e gioie. Si può decidere di festeggiare questo giorno in compagnia solamente del proprio partner, magari organizzando una cena romantica ed intima a casa oppure in un luogo significativo per la coppia, ad esempio il ristorante o il locale del primo fatidico incontro. Il primo anniversario viene definito anche nozze di carta, perchè l’unione si deve ancora consolidare, il gioiello che rappresenta questo momento sono generalmente le perle d’acqua dolce, mentre il regalo floreale sono le viole del pensiero.
  • Il quinto anno, chiamato anche nozze di legno, è un traguardo importante, i coniugi hanno avuto il tempo di consolidare il proprio amore e abituarsi l’uno all’altro. E’ sconsigliabile festeggiare a casa, il proprio partner deve sentirsi importante e al centro dell’attenzione, quindi è preferibile organizzare una cenetta in un posto romantico o magari un bel week end. Nel caso siano nati dei figli è bene lasciarli a casa, magari in compagnia di nonni o parenti, in modo da potervi dedicare completamente al vostro amore. Il fiore che simboleggia queste nozze è la margherita.
  • Il venticinquesimo anno è chiamato nozze d’argento e deve essere festeggiato in modo importante,insieme ai figli e a tutte le persone care. Per organizzare un evento del genere si può richiedere aiuto a un’agenzia eventi roma, che grazie alla presenza di personale professionale, sarà in grado di organizzare una festa unica. Durante questo giorno memorabile gli sposi possono anche decidere di rinnovare le promesse matrimoniali in chiesa, dando vita ad una seconda cerimonia di nozze. Il regalo ideale è senza ombra di dubbio una seconda luna di miele.
  • Il cinquantesimo anno, chiamato nozze d’oro, è un traguardo molto importante e merita di essere festeggiato insieme a tutta la propria famiglia, che negli anni si sarà allargata e avrà dato vita a deliziosi nipotini.
  • Settantacinquesimo anno, definito nozze di diamante, rappresenta la vittoria di un amore durato tutta la vita, che deve essere considerato un esempio per gli altri.

L’anniversario di matrimonio, che sia di un anno, dieci o cinquanta, è una ricorrenza che va celebrata con cura, attenzione e tenerezza. Si tratta di festeggiare un momento importante con la persona amata  e rivivere il momento del sì è sempre qualcosa di entusiasmante.

anniversario-matrimonio diversi-tipo-matrimonio eventi-da-festeggiare eventi-importanti evento-matrimonio fedi-matrimonio festeggiare-matrimonio fiori-sposi matrimoni-eventi matrimonio-giorno-piu-bello organizzare-eventi organizzare-matrimonio sposarsi-matrimonio

Ogni anniversario è unico e irripetibile

Spesso, purtroppo, si rischia di risultare banali o ripetitivi nella modalità di festeggiamento. Errore da evitare. Ogni anno è diverso, ogni anno porta dentro tante scoperte fatte nel rapporto con l’altro, tante esperienze vissute insieme, tanti momenti difficili e tanti di gioia. Insomma, ogni anno è unico e irripetibile e quindi anche l’anniversario deve esserlo. Ma visto che non si può strafare tutti gli anni, è consigliabile farlo almeno quando si raggiungono certi traguardi considerati “importanti”: dopo il primo anno di matrimonio e poi dopo cinque, dieci, quindici, venti, venticinque, cinquanta e settantacinque. Presupposto fondamentale per l’organizzazione di questo evento è sapere la data esatta dell’anniversario. L’altra cosa da tener presente è che ogni anniversario è associato ad un particolare materiale, a un fiore e a un gioiello e quindi bisogna state ben attenti a non fare gaffe.

Primo anniversario, nozze di carta

Il vestito, i fiori, i brindisi, la festa, gli amici… sembra accaduto ieri. Ma è già passato un anno? Ebbene sì, il primo anniversario è quello più sentito proprio perché il ricordo è ancora vivo nei cuori degli sposi. Si può festeggiare con una cena al lume di candela nel luogo dove ci si è incontrati la prima volta o in un luogo particolarmente significativo per la coppia, ognuna ha il suo. Il simbolo di questa ricorrenza la carta, sta ad indicare un unione che si deve consolidare. Il fiore giusto da regalare è la viola del pensiero, il gioiello è una collana di perle d’acqua dolce.

Quinto anno, nozze di legno

Il legno è un materiale che indica robustezza e solidità. Cinque anni sono un traguardo importante e bisogna festeggiarlo in modo elegante e raffinato. La location perfetta potrebbe essere un bel ristorantino in riva al mare o al lago, o anche un bel posto panoramico in collina e anche, perché no, all’ultimo piano di un bel palazzo in città. L’importante è stupire e far sentire l’altro al centro dell’attenzione. In questo caso i fiori da regalare sono le margherite e il gioiello deve contenere una bella pietra turchese.

Venticinquesimo anno, nozze d’argento

Un quarto di secolo insieme. E’ un traguardo da festeggiare coinvolgendo figli, parenti e amici. Ed è anche il momento giusto per rinnovare le promesse matrimoniali che ci si era scambiati 25 anni prima con una bella cerimonia e un banchetto. I fiori con cui abbellire la location devono essere Iris, invece il gioiello adatto alla ricorrenza è un granato verde. Dopo aver festeggiato con tutti, l’ideale è fare una specie di seconda luna di miele, un viaggio in una città d’arte o in un posto esotico, per rilassarsi e passare momenti indimenticabili insieme al proprio partner.

Cinquantesimo anno, nozze d’oro

L’emozione di essere arrivati a questo traguardo è grandissima, come grandissima deve essere la festa. Fate le cose in grande, ve lo meritate. Un pranzo o una cena in un bel ristorante insieme alle persone che vi hanno accompagnato lungo in cammino della vita. E poi concedetevi di farvi un regalo indimenticabile, che sia un viaggio, un oggetto, non importa, basta che sia una cosa desiderata da tanto. Il fiore è lo stesso del primo anniversario: la viola. Mentre il gioiello, neanche a dirlo, dovrà essere d’oro.

Settantacinquesimo anno, nozze di diamante

In questo caso, data l’età avanzata dei due coniugi, è possibile che siano i parenti a organizzare la festa. E’ un traguardo davvero importante che segna il trionfo di un amore durato tutta la vita, un amore che da speranza e che è d’esempio per tutti. Il regalo ideale è un diamante invece non esiste un fiore specifico per questa ricorrenza, basterà regalare quello preferito dal partner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *